le decisioni importanti

braccia, colori, crescere, decisioni, importanza, motivi, nuotare, stare bene, umore


ascolto i velvet,non mi deprimono più.
Ritorno a pensare nei giorni “tutti da rifare”,sotto “la pioggia di stelle”.
Io oggi penso solo a me,accetto incarichi e proposte,accetto che la mia vita cambi,accetto me,i miei colori strambi.
accetto,oggi,di prendere decisioni importanti,come la decisione di svegliarsi ed essere felici,così,per gli stessi identici motivi per cui ero triste ieri.
Mi chiedi come sto? Come un pittore impazzito,euforico!Mi chiedi perchè?
Ti rispondo “la vita”,la bevo.A ritmi miei.Sto bene e bevo,rido per il singhiozzo di quando sono avaro.
Crescere vuol dire tante cose,ma togliamoci dalla testa che ne trarremo certezze,non succede,succede solo che impari a decidere,anche quando non hai idea di quello che sarà.
E’ bello curarsi,riprendersi,perdonarsi,darsi nuove possibilità.
Ritornano i colori,uno ad uno o tutti assieme e li riscopri,e quante belle storie.
No,non sono andati via i problemi,non sono andati via quei motivi lì,li ho stesi tra i panni bagnati,attendo che s’asciughino,mi fido del sole anche se pallido,mi fido di me.
Mi fido delle mie mani.Hanno tanto da fare.
E’ un viaggio dentro la vita,la mia,per raddrizzare tutte le mire sbagliate,per centrare i barattoli,per scansarne qualcuno magari,massì!
Aspetto la prima neve,non più la prima nave.
So nuotare con le braccia mie.
Decido di stare bene!