di nebbie e ninna nanne

nebbia, ninna nanna, pensieri

una canzone,il passo che cede alle regole del tempo e della musica,la mimica che cambia,la voglia di gridare un pò di più,le mani che si aprono e richiudono,prendere a pugni l’aria.
una notte d’acqua e sale,la speranza sempre pronta per un futuro diverso.
ninna nanna…
“passa tutto” è una consolazione a doppia valenza.irreversibile,comunque.
shh,ninna nanna…
“andrà tutto bene”,era questo che avevo bisogno di sentire.
ninna nanna…
il lettone azzuro è il lettone azzurro:mi andrà bene anche stanotte.
questo è un conto alla rovescia di ninna nanne.
tutto quello che accade nel frattempo viene archiviato in un faldone verde con etichetta bianca sulla quale un pennarello ha scritto: “imprevisti e sorprese”-frutto del tentativo di riempire il tempo e meritarmi un viaggio.-
in questa Milano,ogni scombussolamento è lieto,va e viene finchè lo tiri a te,finchè lo cacci via.
di nebbie e ninna nanne sia pregna questa canzone.